Oppioidi sintetici, cocaina e metanfetamine segnano 81mila morti per overdose in USA

Lo dicono i dati dei “Centers for Disease Control and Prevention” (CDC), secondo cui ci sono state 81mila vittime nei dodici mesi che vanno dal giugno 2019 al maggio 2020 per abuso di oppioidi sintetici, di cocaina e di metanfetamine. Il picco delle vittime si è registrato nel periodo che coincide con la prima ondata di Covid-19. “Lo sconvolgimento della vita quotidiana causato dalla pandemia ha colpito pesantemente quelli con disordini legati all’uso di sostanze”, spiega Robert Redfield, direttore dei CDC. 

LEGGI QUI

Tags: articoli di informazione