HOME PAGE

NO-CYBERBULLISMO Progettazione e realizzazione di strumenti interattivi di contrasto

Durante l’anno scolastico 2020-21 Liberalascuola 4.0 ha voluto dare voce a tutti quei ragazzi e ragazze che hanno dovuto subire casi di bullismo virtuale compiuti mediante la rete telematica.

A tal fine ha concluso un accordo con la Polizia Postale, rappresentata dal vicequestore Alberto Di Cuffa, al fine di creare degli strumenti interattivi relativi ai temi del cyberbullismo ed alle conseguenze negative di tali comportamenti.

La collaborazione ha coinvolto anche gli studenti di Tag-Lab dell'Istituto Artigianelli di Trento per la concretizzazione del progetto.

Un sincero ringraziamento a tutti i soggetti coinvolti nell’importante progetto: Mario Miorandi per Liberalascuola 4.0, Mauro Berti e Caterina Macheda per la Polizia di Stato mentre per l’Istituto Artigianelli Matteo Bruschetti, Lorenzo Chini, Federica Daldon, Caterina Stella e Giulia Tomasi hanno realizzato le slide allegate a questa news con la collaborazione di Stefano Borgogno, Nadia Groff, Leonardo Libera ed Elisa Lorenzoni.

Attachments:
Download this file (Cyberbullismo.pdf)Cyberbullismo.pdf[ ]12264 kB

Tags: progetti